Pillole di Vodou Haitiano

Il Vodou Haitiano è conosciuto anche come 21 Nasyon

È una tradizione sincretica, ad ogni Loa corrisponde un Santo Cattolico, la corrispondenza è simbolica. (Per approfondimento leggi il post sul sincretismo)

Le Divinità / Spiriti sono chiamati Loas (Lwa in lingua creola) oppure Mistè.

Loa è un termine di origine Fon, in francese/creolo si dice “Lwa” (si legge luà) che significa legge o meglio legge divina/spirito divino. I Loas / Mistè sono le manifestazioni di Dio chiamato Bondyè (Buon Dio).

Il termine Mistè significa misterioso, occulto, nascosto e a seguito del sincretismo il termine viene usato per indicare il Loa- Spiriti “nascosti” dietro al Santo Cattolico.

Il Vodou è un culto animista, gli Spiriti sono energie della natura, dei quattro elementi Acqua – Aria – Fuoco – Terra

Le 21 Nasyons sono suddivise in 4 macro famiglie di Spiriti

Rada – Nagò – Petrò – Guedè

È una tradizione tramandata verbalmente dopo essere stati iniziati oppure viene tramandata in famiglia, da generazione in generazione.

Ci sono vari tipi di iniziazione e di pratica, dipende dalle zone e dal lignaggio nel quale si è iniziati. Solitamente l’iniziazione viene richiesta dai Loas e viene eseguita da un sacerdote o una sacerdotessa (quelli che vivono ad Haiti sono iscritti ad un albo riconosciuto).

Le sacerdotesse vengono chiamate Manbo i sacerdoti Hougan

Ci sono vari modi per comunicare con i Loas: tramite la canalizzazione e la lettura delle carte, tramite incorporazione in trance completa e molto frequentemente in sogno.

Il devoto che incorpora il Loa viene chiamato “chwal” che significa cavallo.

Ogni vuduista ha un proprio quadro spirituale, dei Loas che lo sorreggono per tutto il cammino.

I vuduisti possono praticare singolarmente oppure in “comunità”, la “comunità” si chiama Sosyetè e il tempio si chiama Hounfour.

Durante una festa Vodou si salutano e si richiamano i Loas con canti e balli.

I tamburi sono parte fondamentale della festa, ogni tamburo ha un’anima, un nome sacro ed è ritualizzato.

Ogni famiglia di Loas e ogni Loa ha canti e balli dedicati.

La cerimonì meglio conosciuta come vevè è un simbolo sacro che rappresenta il Loa e viene disegnato con uno specifico rituale per richiamare l’energia del Loa.

Questa ad esempio è la cerimonì di Erzulie Freda Dahomey.

Un pizzico di magia

nella vita quotidiana

Contattami


    accetto termini e condizioni del sito in materia di trattamento dati personali